Roberto Garofoli, anticorruzione e legge 190/2012 …

Roberto Garofoli, anticorruzione e legge 190/2012

. . .

Roberto Garofoli
(consigliere di Stato)

"Il contrasto alla corruzione. La legge 6 novembre 2012, n. 190, il decreto trasparenza e le politiche necessarie"
(articolo pubblicato su www.giustizia-amministrativa.it)

Sommario
1. Le dimensioni e i costi del fenomeno corruttivo: i dati
1.1. Le dimensioni della corruzione e della sua percezione
1.2. I costi
2. Le politiche di contrasto introdotte dalla l. 6 novembre 2012, n. 190
2.1. Le misure di prevenzione
2.2. La repressione
2.3. La diffusione della cultura della legalità
3. Le prospettive del contrasto alla corruzione
3.1. La prevenzione
3.1. A. I piani di prevenzione della corruzione
3.1. B. La trasparenza
3.1. C. La disciplina del cd. whistleblowing
3.1. D. Le regole di integrità
3.1. E. Le lacune da colmare
3.2. La repressione
3.2. A. Traffico di influenze illecite
3.2. B. Concussione
3.2. C. Le ulteriori misure necessarie
3.2. C.1. Prescrizione
3.2. C.2. I reati collegati: autoriciclaggio, falso in bilancio e scambio elettorale
3.2. C.3. Le pene accessorie
3.2. C.4. Premialità per chi denuncia in sede penale la corruzione
4. La diffusione della cultura della legalità
5. Il consenso sociale attorno al contrasto della corruzione e il ruolo delle associazioni imprenditoriali.

Qui il testo integrale dell'articolo. L'autore, magistrato del Consiglio di Stato, é stato coordinatore della Commissione ministeriale per la prevenzione della corruzione.



Lascia un commento

(Non sarà pubblicata)
(compreso http://)

Attenzione: Puoi usare solo questi tag html:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>