Contratti a termine 2013: il testo della Circolare sui precari

d'alia

Pubblicato il testo della Circolare D’Alia sul precariato e sui contratti a termine nel 2013, applicativa del decreto legge 101/2013 sul pubblico impiego (qui il TESTO, qui un COMMENTO).

La circolare, numero 5 del 21 novembre 2013, ha per oggetto “Indirizzi volti a favorire il superamento del precariato. Reclutamento speciale per il personale in possesso dei requisiti normativi. Proroghe dei contratti. Articolo 1 del decreto-legge 31 gennaio 2013 n. 101, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2013 n. 125, recante “Disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni” e articolo 35 del decreto legislativo 30 marzo 2001 n. 165“.

La Corte di Conti -spiega il Ministero della Funzione Pubblica- ha registrato solo ieri la circolare (da qui il ritardo nella sua pubblicazione).

Vengono in particolare forniti i primi indirizzi alle pubbliche amministrazioni sulle misure del Governo in tema di precariato e indicazioni sulle procedure di reclutamento di personale nelle Pa.

Obiettivi dichiarati sono:
- razionalizzare e ottimizzare i meccanismi assunzionali,
– garantire gli standard operativi e i livelli di efficienza ed efficacia dell’attività svolta dalle amministrazioni pubbliche, valorizzando anche l’esperienza professionale maturata con contratti a tempo determinato,
– favorire la mobilità del personale in eccedenza.

 

Il testo (in PDF) della Circolare numero 5 del 21 novembre 2013: “Indirizzi volti a favorire il superamento del precariato. Reclutamento speciale per il personale in possesso dei requisiti normativi. Proroghe dei contratti. Articolo 1 del decreto-legge 31 gennaio 2013 n. 101, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2013 n. 125, recante “Disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni” e articolo 35 del decreto legislativo 30 marzo 2001 n. 165” 


comments powered by Disqus