Ricorso collettivo contro il bando di concorso magistratura 2015

ricorso collettivo bando magistratura

Ricorso collettivo al Tar Lazio contro il bando di concorso in magistratura 2015

Lo studio legale Giurdanella&Partners lancia il ricorso collettivo al Tar Lazio avverso il bando per il concorso di magistratura 2015, al fine di sottoporre a sindacato giurisdizionale i profili di illegittimità dello stesso, che opera un’ingiustificata discriminazione tra praticanti meritevoli, a seconda che essi abbiano svolto i 18 mesi di prescritta pratica forense presso l’Avvocatura dello Stato o presso un altro studio professionale, pubblico o privato.

Il ricorso interessa tutti coloro che avevano meno di 30 anni al momento dell’inizio della pratica ed un voto di laurea pari o superiore a 105/110 ovvero una media di almeno 27/30 negli esami di diritto costituzionale, diritto privato, diritto processuale civile, diritto commerciale, diritto penale, diritto processuale penale, diritto del lavoro e diritto amministrativo, e che abbiano completato i 18 mesi di pratica forense presso uno studio legale privato o un’avvocatura pubblica diversa dall’Avvocatura dello Stato.

Le adesioni al ricorso possono essere presentate fino al 5 gennaio 2015.

Per ulteriori informazioni consulta questo link



Comments are closed.