Concorso Magistratura 2015: depositato il ricorso collettivo al Tar Lazio

Il 3 febbraio 2015 è stato depositato dinanzi al Tar Lazio il ricorso collettivo avverso il bando per il concorso di magistratura 2015. Il ricorso, iscritto al numero di ruolo generale 1734/2015, è stato lanciato dallo studio legale Giurdanella&Partners per contestare l’illegittimità della disparità di trattamento introdotta tra i praticanti meritevoli dell’Avvocatura dello Stato ed i praticanti altrettanto meritevoli di studi legali privati o di altre avvocature pubbliche.

Si tratta di un ricorso particolarmente importante, perché le determinazioni dei giudici investiranno non solo, in maniera immediata, le posizioni dei ricorrenti, ma anche, in maniera mediata, gli interessi di tutti coloro che stanno attualmente svolgendo la pratica in studi professionali diversi dall’Avvocatura dello Stato e che, solo per questo motivo, potrebbero in futuro, in forza della normativa vigente, essere oggetto di discriminazione.

Sarà interessante, pertanto, vedere quale sarà l’atteggiamento dei giudici verso la questione. Al momento si attende la fissazione dell’udienza.



Comments are closed.