T.U. sul biologico approvato dalla Commissione Agricoltura della Camera

La Commissione Agricoltura della Camera ha approvato il testo unico sull'agricoltura biologica.

Un testo unico sul biologico per mettere finalmente ordine in un settore in grande crescita dal punto di vista economico e che negli ultimi anni, ha avuto un picco di richieste tra i consumatori.

La proposta di legge recante "Disposizioni per lo sviluppo e la competitività della produzione agricola e agroalimentare con metodo biologico", che ha rispettivamente quali primo firmatario e relatore i deputati Massimo Fiorio e Alessandra Terrosi, si pone come obiettivo quello di dare rilievo all’agricoltura biologica come "attività di interesse nazionale con funzione sociale, quale settore economico basato sulla sicurezza alimentare, sul benessere degli animali, sullo sviluppo rurale e sulla tutela dell’ambiente e della biodiversità, anche ai fini del raggiungimento degli obiettivi di riduzione dell’intensità delle emissioni di gas a effetto serra stabiliti a livello europeo".

Una novità introdotta nel testo riguarda la disciplina in tema di sementi biologiche: come sottolineato dal presidente della Commissione Agricoltura, "viene consentito il diritto di vendita diretta – in ambito locale e per piccole quantità – agli agricoltori che producono sementi non iscritte al registro, nonché il diritto al libero scambio delle medesime, mantenendo ovviamente salve le competenze delle regioni in materia".



Comments are closed.