Prodotti “Coca Cola”: sono dannosi alla salute secondo l’Alta Corte nigeriana

Secondo l'Alta Corte di Lagos, in Nigeria, i prodotti recanti il marchio Coca- Cola sarebbero dannosi alla salute.

La sentenza giunge all'esito di una causa promossa nel 2007 da un imprenditore nigeriano contro la società NBC (Nigerian Bottling Company), che si occupa dell'imbottigliamento dei prodotti Coca-Cola in Nigeria. L'imprenditore aveva tentato di esportare i prodotti Coca Cola nel Regno Unito al fine di destinarli alla vendita al minuto, ma era seguita la distruzione di una spedizione da parte delle autorità britanniche.

La questione, in buona sostanza, riguarda la potenziale nocività per la salute derivante dalla contestuale assunzione e commistione dell'acido benzoico (utilizzato nei prodotti Coca Cola come conservante ed identificato dalla sigla E210) e la vitamina C.

Il giudice dell'Alta Corte della Nigeria, pertanto, ha condannato la National Agency For Food and Drug Administration and Control (NAFDAC), la quale non avrebbe adeguatamente informato i consumatori degli eventuali rischi derivantI da tale contemporanea assunzione e ha imposto, di conseguenza, alla NBC di inserire nelle etichette dei prodotti una precisazione recante gli effetti nocivi della mescolanza di acido benzoico e vitamina C.



Segnalazioni e Documenti

Nessuna Segnalazione o Documento correlato ancora!

Articoli correlati

Nessun articolo correlato ancora!

Comments are closed.