Arriva dagli USA la soluzione al problema del caro-libri: Flat World Knowledge

Anche quest’anno le famiglie italiane dovranno spendere cifre abnormi per l’acquisto dei libri scolastici, tanto che l’Antitrust ha avviato una rigorosa indagine per verificare che gli impegni assunti dagli editori nell’aprile 2008 siano stati onorati. Quali che siano gli esiti dell’indagine dell’Autorità quella dei costi dei libri scolastici è da sempre una nota dolente e non solo in Italia.

Anche negli USA il problema è molto sentito i libri di testo per i college possono costare anche più di cento dollari a copia e le nuove edizioni si susseguono a ritmi velocissimi solo per impedire il riuso delle precedenti edizioni.

Eric Frank, un ex direttore di marketing presso un editore di libri scolastici, sostiene di avere trovato la soluzione all’annoso problema. Frank ha lanciato nel 2007 una start-up denominata "Flat World Knowledge" la cui attività consisterà nel fornire gratis libri di testo sul web seguendo un modello che ha molte somiglianze con quello del software open-source. Flat World Knowledge assumerà le vesti di una vera e propria casa editrice, commissionando e  revisionando libri di testo, ma rendendoli disponibili gratuitamente sul web. Gli studenti potranno ordinare copie cartacee dei libri a prezzi contenuti scegliendo se stamparli a colori o in bianco e nero. Inoltre gli insegnanti saranno in grado di apportare al libro di testo adottato tutte le modifiche che riterranno opportune. Le modifiche verranno registrate e inviate quale feedback agli autori, consentendo un processo di miglioramento continuo dei testi.

Secondo il fondatore della "Flat World Knowledge" anche gli autori trarranno vantaggio dal nuovo modello commerciale. Si calcola, infatti, che gli autori dei libri di testo abbiano diritto ad una royalty del quindici per cento sulle vendite dei propri libri. Peraltro le nuove edizioni vengono acquistate solo dall’ottanta per cento degli studenti. Ecco il perché della velocità vertiginosa con la quale escono nuove edizioni di un libro di testo.

Il modello elaborato da Frank funziona diversamente. Sebbene i libri di testo siano consultabili gratuitamente sul web, la "Flat World Knowledge" venderà una serie di servizi accessori: guide per lo studio, versioni per dispositivi di e-paper, e copie cartacee. Dato il prezzo molto più contenuto rispetto ai tradizionali libri di testo all’inizio i guadagni saranno più bassi, ma non decresceranno con il trascorrere del tempo, dato che il prezzo della nuova edizione sarà pari a quello di una attuale vecchia edizione . Per incentivare gli autori si è pure previsto il riconoscimento di una royalty del venti per cento. Nessuna royalty spetterà, invece, ai docenti che apporteranno anche rilevanti modifiche ai libri adottati.

Attualmente la "Flat World" sta conducendo una sperimentazione privata con venti università americane che hanno deciso di favorire i propri studenti adottando i libri di testo gratuiti; si prevede che la sperimentazione verrà estesa entro gennaio 2009 ad altre venti università.

Clicca qui per ricevere gratuitamente la Newsletter di Giurdanella.it

Il nostro sito utilizza i cookie al fine di migliorare i servizi. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all`uso dei cookie. Maggiori informazioni | Chiudi