AVCP. Tutte le novità del nuovo regolamento sulle istanze di parere

Tutte le News su:

,

La tutela negli appalti senza pagare contributo unificato

Il 24 febbraio scorso il Consiglio dell’Avcp ha approvato il nuovo Regolamento sul procedimento per la soluzione delle controversie ai sensi dell’art. 6, comma 7, lettera n), del decreto legislativo 12 aprile 2006 n. 163.

In attesa della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, osserviamo che le principali novità introdotte riguardano:

  • L’ampliamento della sfera dei soggetti legittimati a richiedere il parere (soggetti portatori di interessi pubblici o privati, soggetti portatori di interessi diffusi, costituiti in associazioni o comitati).
  • La possibilità per uno dei soggetti interessati di presentare istanza di parere anche dopo l’aggiudicazione definitiva.
  • La possibilità – su iniziativa congiunta della stazione appaltante e dell’esecutore del contratto – di chiedere un parere su questioni insorte dopo la stipula del contratto.
  • La possibilità che l’Autorità si pronunci fino all’emissione in primo di una qualunque pronuncia giurisdizionale.
  • Previsione di un termine di conclusione del procedimento, stabilito in massimo 90 giorni;
  • Disciplina tesa a garantire l’effettivo contraddittorio fra le parti mediante lo scambio delle reciproche memorie.

Qui il testo del Regolamento

Qui il modulo di istanza di parere


Tutte le News su: ,

Clicca qui per ricevere gratuitamente la Newsletter di Giurdanella.it

Il nostro sito utilizza i cookie al fine di migliorare i servizi. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all`uso dei cookie. Maggiori informazioni | Chiudi