Professioni, in arrivo dalla UE una nuova direttiva

Avviata dalla Direzione generale Mercato interno della Commissione europea una mappatura completa sulla regolamentazione delle libere professioni nei vari stati membri

E’ stata avviata dalla Direzione generale Mercato interno della Commissione europea una mappatura completa sulla regolamentazione delle libere professioni nei vari stati membri per chiarire le differenti basi giuridiche nazionali e  cercare di armonizzare le libere professioni in Europa.

La direttiva 2013/55/EU è stata emanata proprio per rimuovere gli ostacoli nella libera circolazione delle professioni, ma la situazione sembra essere in stallo a causa delle diverse regolamentazioni delle varie professioni nei vari stati membri. Pertanto, per cercare di dare una soluzione al problema ed evitare che la direttiva qualifiche resti inascoltata, la Commissione europea ha pensato di mappare le regolamentazioni delle libere professioni nei vari stati per verificare se le varie discipline siano giustificate.

Ovviamente la Commissione nel corso delle indagini terrà conto di tutti gli aspetti delle regolamentazioni dai requisiti di accesso, alla responsabilità civile e penale dei professionisti ecc..

Il vice capo dell’Unità per la libera circolazione delle professioni della Dg Mercato Interno ha illustrato alla delegazione Confprofessioni, l’8 aprile scorso,  il programma di mappatura che si articolerà in 2 fasi e dovrà concludersi entro il 2016.

 

 

 


Tutte le News su: , , , ,

Clicca qui per ricevere gratuitamente la Newsletter di Giurdanella.it

Il nostro sito utilizza i cookie al fine di migliorare i servizi. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all`uso dei cookie. Maggiori informazioni | Chiudi