Riforma della Giustizia: le schede del Ministero sulle 12 linee guida

Tutte le News su:

Il Consiglio dei Ministri, il 30 giugno scorso, ha presentato 12 linee guida di riforma della giustizia, su cui ora si avvia una fase di consultazione che si concluderà il 31 agosto 2014. Sarà possibile partecipare, scrivendo a rivoluzione@governo.it

Il Governo, che in un primo momento non aveva dato altre indicazioni, ma solo i titoli di testa della riforma, ha ora reso disponibili le seguenti schede, pubblicate sul sito del Ministero della Giustizia:

1) Riforma della giustizia civile (clicca qui)

2) Misure di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell’arretrato in materia di processo civile (clicca qui)

3) Proposte di interventi in materia di processo civile (clicca qui).

Di seguito, i 12 punti programmatici:

1) Giustizia civile: riduzione dei tempi. Un anno in primo grado

2) Giustizia civile: dimezzamento dell’arretrato.

3) Corsia preferenziale per le imprese e le famiglie

4) Csm: più carriera per merito e non grazie alla ‘appartenenza’

5) Csm: chi giudica non nomina, chi nomina non giudica;

6) Responsabilità civile dei magistrati sul modello europeo

7) Riforma del disciplinare delle magistrature speciali (amministrativa e contabile);

8) Norme contro la criminalità economica (falso in bilancio, autoriciclaggio);

9) Accelerazione del processo penale e riforma della prescrizione;

10) Intercettazioni (diritto all’informazione e tutela della privacy);

11) Informatizzazione integrale del sistema giudiziario;

12) Riqualificazione del personale amministrativo.


Tutte le News su:

Clicca qui per ricevere gratuitamente la Newsletter di Giurdanella.it

Il nostro sito utilizza i cookie al fine di migliorare i servizi. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all`uso dei cookie. Maggiori informazioni | Chiudi