Europa Creativa: EACEA stanzia 7,5 mln di euro per il sostegno alla formazione

Nel quadro del sottoprogramma MEDIA di Europa Creativa è stato pubblicato il bando che prevede il sostegno alla formazione e che ha come obiettivo quello di migliorare le capacità e le competenze dei professionisti dell’audiovisivo compreso l'uso delle nuove tecnologie digitali

Una segnalazione inviata da Cesda riguardante il sostegno al settore audiovisivo.

Nel quadro del sottoprogramma MEDIA di Europa Creativa è stato pubblicato il bando EACEA/09/2018 che prevede il sostegno alla formazione dei soggetti operanti all’interno del settore audiovisivo.

L’obiettivo della call è quello di facilitare l’acquisizione e il miglioramento delle capacità e delle competenze dei professionisti dell’audiovisivo, compreso l’uso delle nuove tecnologie digitali, in modo da garantire l’adattamento agli sviluppi del mercato e la sperimentazione di nuovi modi di narrazione, nuovi approcci di audience development e nuovi modelli di business.

Sono ammessi a partecipare al bando tutti gli organismi operanti nel settore audiovisivo (scuole di cinema e televisione, istituti specializzati di formazione, imprese private, associazioni e organizzazioni del settore audiovisivo) che siano stabiliti in uno dei Paesi ammissibili al sottoprogramma MEDIA.

I progetti da candidare possono riguardare:
1. azioni europee: azioni mirate all’acquisizione e al miglioramento di capacità e competenze che permettano ai professionisti di operare prevalentemente in Europa;
2. azioni internazionali: azioni mirate allo sviluppo di competenze, conoscenze e capacità che consentano ai professionisti europei di operare fuori dall’Europa attraverso lo sviluppo di reti e la collaborazione con professionisti non europei;
3. azioni regionali: azioni volte a rafforzare le capacità dei professionisti dei Paesi a bassa capacità di produzione.

Le azioni di formazione possono riguardare i seguenti campi:
– sviluppo del pubblico, marketing, nuove forme di distribuzione e sfruttamento, comprese quelle basate sulle tecnologie digitali più moderne, in particolare per intercettare il pubblico più giovane;
– gestione finanziaria e commerciale al fine di migliorare la capacità di accedere agli strumenti finanziari e a nuovi modelli di business;
– sviluppo e produzione di opere audiovisive, compresa l’innovazione nello sviluppo di contenuti (nuovo storytelling, nuovi format per tutte le piattaforme),  la condivisione delle conoscenze e la capacità di networking;
– capacità di integrare le opportunità offerte dalle tecnologie digitali per garantire l’adattamento agli sviluppi del mercato

Il contributo finanziario potrà coprire fino al 60% dei costi totali ammissibili del progetto nel caso di azioni europee, oppure fino all’80% in caso di azioni internazionali e regionali.

Il budget totale messo a disposizione dal bando ammonta a 7,5 milioni di euro.

La deadline è fissata per il 26 aprile 2018, ore 12:00.

Per approfondimenti, è possibile consultare il bando

Clicca qui per ricevere gratuitamente la Newsletter di Giurdanella.it

Il nostro sito utilizza i cookie al fine di migliorare i servizi. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all`uso dei cookie. Maggiori informazioni | Chiudi