WIFI4EU: il flop del click day Europeo

WiFI4EU: tutto da rifare. L'annuncio è arrivato ai partecipanti tramite mail

Nonostante l’enorme successo in termini di numero di domande, l’Agenzia esecutiva per l’innovazione e le reti (INEA) della Commissione europea ha  deciso di annullare il primo bando di gara da 120 milioni di euro che intendeva dotare 8mila enti in tutta Europa di Wi-Fi gratuito negli spazi pubblici e che era stato lanciato lo scorso 15 maggio.

“In pochi secondi, oltre 5.000 comuni avevano già fatto domanda e, nel giro di poche ore, 11.000 avevano fatto lo stesso”, si legge nella nota ufficiale firmata dal Commissario Mariya Gabriel, in carica per la Digital Economy and Society. “Tuttavia, dopo alcune ore, abbiamo dovuto chiudere il portale WiFi4EU in risposta alle informazioni ricevute da una terza parte in merito a un problema tecnico”.

A quanto pare, a seguito di un’indagine approfondita, è emerso che un errore tecnico impediva ai candidati di partecipare a parità di condizioni.

Un nuovo bando per la richiesta dei voucher si svolgerà nell’autunno del 2018 (data ancora sconosciuta).

Unica nota positiva, se proprio la si vuole cogliere, è che i Comuni iscritti risultano ancora registrati sul portale e non dovranno più ricaricare i documenti per richiedere il voucher.

 

 


Tutte le News su: ,

Clicca qui per ricevere gratuitamente la Newsletter di Giurdanella.it

Il nostro sito utilizza i cookie al fine di migliorare i servizi. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all`uso dei cookie. Maggiori informazioni | Chiudi