Appalti: la dichiarazione ex art 38 può essere fatta dal legale rappresentante

Ad avviso della sentenza  n. 1894/2013 del Consiglio di Stato, l’obbligo della dichiarazione ex art. 38 codice contratti pubblici può ritenersi assolto dal legale rappresentante dell’impresa, con la specifica indicazione degli altri soggetti in carica, muniti di rappresentanza, immuni dai c.d. «pregiudizi penali». Le recenti massime in materia

Clicca qui per ricevere gratuitamente la Newsletter di Giurdanella.it