Logo Studio Giurdanella GIURDANELLA & PARTNERS STUDIO LEGALE

Ebook: L’ATTIVITA’ EDILIZIA

 13,80

L’ebook dal titolo “L’Attività Edilizia” dell’ing. Alice Leotta, si presenta come un veloce manuale per gli operatori del settore Edilizia. L’autrice analizza con chiarezza e sinteticità gli aspetti tecnici e giuridici dell’Edilizia, soffermandosi sulle procedure, sulle convenzioni, sugli oneri e sulle sanzioni.

Categoria:

CONVENZIONI, PROCEDURE, ONERI E SANZIONI

Autore: ALICE LEOTTA

Curato da: Carmelo Giurdanella

Data di pubblicazione: Luglio 2015

Pagine: 120

ISBN: 9788894007374

INDICE
Capitolo 1 – Edilizia di libero mercato
1.1 Generalità
Capitolo 2 – L’ edilizia convenzionata
2.1 Generalità
2.2 I regimi di convenzionamento
2.2.1 Il convenzionamento nell‟edilizia residenziale ex legge 167/1962 (P.E.E.P)
2.2.2 Il convenzionamento nell‟edilizia residenziale L. 865/1971
2.2.3 Il convenzionamento di cui agli articoli 17 e 18 del Testo Unico sull‟edilizia
2.2.4 Il convenzionamento per la prima abitazione (art. 9 del D.L. 9/1982)
2.2.5 Il convenzionamento art. 32, ultimo comma, della L. 457/1978
2.2.6 Il convenzionamento nei piani di insediamento produttivo (P.I.P.)
Capitolo 3 – L’edilizia agevolata
3.1 L‟edilizia agevolata
3.2 Il Piano Casa (D.L. 112/2008)
Capitolo 4 – Gli interventi edilizi e i titoli abilitativi
4.1 Concetti generali
4.2 L‟evoluzione legislativa del Testo Unico in materia edilizia
4.3 La definizione degli interventi edilizi
4.4 Le procedure e gli atti in materia edilizia
4.5 Le opere non soggette ad alcun atto né ad alcuna procedura: la cosiddetta attività edilizia libera
4.6 Gli interventi di edilizia libera soggetti a Comunicazione di inizio lavori (C.I.L.)
4.7 Gli interventi di edilizia libera soggetti a Comunicazione di inizio lavori e relazione asseverata (C.I.L.A.)
4.8 Le opere soggette a permesso di costruire
4.9 Gli interventi soggetti a denuncia d‟inizio attività (DIA)
4.10 La Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA)
Capitolo 5 – La gestione delle procedure e degli atti abilitativi in edilizia
5.2 Lo Sportello Unico per l‟edilizia
5.3 La procedura di rilascio del permesso di costruire
5.3.1 La richiesta
5.3.2 L‟istruttoria
5.3.3 Le richieste istruttorie. Le modifiche di modesta entità
5.3.4 L‟integrazione documentale
5.3.5 La conferenza dei servizi
5.3.6 Il provvedimento finale
5.3.7 La maggiorazione dei termini
5.3.8 La conclusione del procedimento con il silenzio-assenso
5.4 Efficacia temporale del permesso di costruire
5.4.1 Inizio dei lavori
5.4.2 Ultimazione dei lavori
5.4.3 Proroga
5.4.4 Decadenza
5.5 Caratteristiche del permesso
5.6 Presupposti e condizioni per il rilascio del permesso di costruire. Salvaguardia
5.7 Le varianti al permesso di costruire
5.8 Le procedure atipiche di rilascio di permesso, art. 14 del T.U
5.9 La sanatoria (art. 36, T.U.)
5.10 La procedura della denuncia di inizio attività
5.11 La procedura della segnalazione certificata denuncia di inizio attività
Capitolo 6 – L’onerosità
6.1 Note storiche
6.2 Il contributo per il rilascio del permesso di costruzione: oneri di urbanizzazione e corrispettivo del costo di costruzione
6.2.1 Gli oneri di urbanizzazione
6.2.2 Il costo di costruzione
6.3 Riduzione o esonero dal pagamento del contributo di costruzione
6.4 Il contributo di costruzione per opere o impianti non destinati alla residenza
6.5 Ritardo od omissione del pagamento del contributo di costruzione
Capitolo 7 – L’agibilità
7.1 L‟evoluzione della disciplina
7.2 La disciplina attuale
7.3 La procedura
Capitolo 8 – La normativa tecnica per l’edilizia
8.1 Generalità
8.2 Le norme del codice civile
8.2.1 Le distanze nelle costruzioni e le divisioni fra i fondi
8.2.2 Le luci e le vedute
8.3 Gli standard urbanistici nel D.M. 1444 del 1968
8.3.1 La distanza tra le costruzioni nelle zone territoriali omogenee
8.3.2 L‟altezza delle costruzioni nelle zone territoriali omogenee
8.4 Le zone di rispetto
8.5 Le norme igienico-sanitarie
8.6 Standard urbanistici speciali: i parcheggi
8.7 Le norme tecniche nel Testo Unico edilizia
8.8 Le norme per le opere in cemento armato
8.9 Le norme sulle barriere architettoniche
8.10 Costruzioni in zona sismica
8.11 Le norme sugli impianti e sulla sicurezza
8.12 Il contenimento del consumo di energia negli edifici
8.13 Norme sui requisiti acustici degli edifici
8.14 Norme sulla prevenzione degli incendi
8.15 I vincoli paesaggistici
Capitolo 9 – Vigilanza e repressione in materia edilizia e urbanistica
9.1 La vigilanza in materia edilizia
9.1.1 I poteri di intervento immediato
9.1.2 Gli ufficiali e gli agenti di polizia giudiziaria
9.2 Opere abusive e responsabilità nella loro esecuzione
9.3 Classificazione delle sanzioni e degli interventi abusivi
9.3.1 Classificazione delle sanzioni nel Testo Unico edilizia
9.3.2 Classificazione delle tipologie degli interventi abusivi
9.4 Sanzioni per interventi eseguiti in assenza di permesso di costruire, in totale difformità o con variazioni essenziali
9.5 Interventi sostitutivi della Regioni
9.6 Sanzioni per interventi di ristrutturazione edilizia realizzati in assenza di permesso di costruire, in totale difformità
9.7 Sanzioni per interventi eseguiti in parziale difformità dal permesso di costruire
9.8 Interventi abusivi realizzati su suoli di proprietà dello Stato o di enti pubblici
9.9 Sanzioni per interventi eseguiti in assenza o in difformità dalla segnalazione certificata di inizio attività e accertamento di conformità
9.10 Sanzioni per interventi eseguiti in base a permesso di costruire annullato
9.11 Lottizzazione abusiva
9.12 Sanzioni penali

Il nostro sito utilizza i cookie al fine di migliorare i servizi. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all`uso dei cookie. Maggiori informazioni | Chiudi