Il Codice Appalti dopo il decreto correttivo n. 56 del 19 aprile 2017 (Messina)

Corso di formazione sul nuovo Codice degli Appalti Pubblici nel nuovo testo risultante dalle modifiche apportate dal decreto correttivo in vigore dal 20 maggio 2017, alla luce della prima giurisprudenza amministrativa applicativa e delle linee guida dell'ANAC.

Il Corso si terrà a Messina il 5 dicembre 2017. Per tutte le altre informazioni consultare la scheda informativa.

 

SCHEDA INFORMATIVA

TitoloIl Nuovo Codice degli Appalti pubblici e le modifiche apportate dal decreto correttivo n. 56 del 19 aprile 2017
Sede (città)Messina
Data05/12/2017
Crediti formativiIn corso di accreditamento
Obiettivi del Corso

L’obiettivo del corso è quello di fornire un’analisi puntuale della disciplina degli appalti pubblici alla luce delle novità apportate in materia dal d.lgs. n. 50/2016 e dal decreto correttivo.
Particolare attenzione sarà prestata alle linee guida dell’ANAC emanate in tema di: appalti sotto-soglia, offerta economicamente più vantaggiosa, criteri di scelta dei commissari di gara, RUP, indicazione dei mezzi di prova adeguati e delle carenze nell’esecuzione di un precedente contratto di appalto che possano considera arsi significative per la dimostrazione delle circostanze e di esclusione di cui al l’art. 80, comma 5, let tt. c) del Codice, in house.
Si darà contezza della giurisprudenza formatasi in materia nel primo anno di vigenza del codice dei contratti pubblici.

Programma

Programma:

• Il sistema delle fonti in materia di appalti pubblici: rapporti tra la normativa statale, regionale, europea. Il d.lgs. n. 50/2016 e gli atti attuativi.

• L’ANAC. Le linee guida. Distinzione tra linee guida vincolanti e non vincolanti. Richiamo alle Linee guida già emanate.

• Governance. Cabina di regia. Il Correttivo di aprile 2017 al d.lgs. n. 50/2016. I limiti dello strumento del correttivo nella logica complessiva del codice dei contratti pubblici e in quella generale del “modello” dei decreti legislativi correttivi.

• Aggregazioni e centralizzazioni delle committenze. Qualificazione delle stazioni appaltanti.

• Il RUP e il ruolo di project manager. Le linee guida dell’ANAC.

• La programmazione delle acquisizioni delle stazioni appaltanti. La centralità della progettazione.

• Le tipologie di procedure di affidamento. Procedure aperte. Procedure ristrette. Procedure negoziate. Dialogo competitivo. Partenariato per l’innovazione.

• Sotto-soglia e MEPA. Linee guida ANAC sugli appalti sotto-soglia. Affidamento diretto.

• Gli acquisti tramite CONSIP.

• Affidamenti in house. Linee guida ANAC.

• Le fasi della procedura. La determinazione a contrarre. Contenuto.

• La suddivisione in lotti.

• I bandi di gara. I bandi tipo. La pubblicazione dei bandi. La disponibilità elettronica dei documenti di gara. I principi di pubblicità e trasparenza.

• Le clausole sociali.

• L’impugnazione immediata dell’ammissione e dell’esclusione.

• Qualificazione degli operatori economici.

• Criteri di selezione dell’operatore economico e soccorso istruttorio.

• La disciplina delle cause di esclusione: i gravi illeciti professionali. Linee guida ANAC.

• L’avvalimento.

• Il subappalto.

• Il documento di gara unico europeo.

• I servizi sociali. Linee guida per l’affidamento di servizi a enti del terzo settore e alle cooperative sociali.

• I criteri di selezione dell’offerta. Il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Il criterio del minor prezzo. Le linee guida ANAC sul criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

• Le offerte anormalmente basse.

• La Commissione di aggiudicazione e l’individuazione dei suoi componenti. Linee guida ANAC.

• Normativa anticorruzione. Il conflitto di interesse.

• L’aggiudicazione. Il superamento dell’aggiudicazione provvisoria. La proposta di aggiudicazione.

• La stipula dei contratti d’appalto “in forma elettronica”. Le modifiche dei contratti di appalto in corso di validità: il rinnovo e la proroga.

• Il contenzioso giurisdizionale e i rimedi alternativi alla tutela giurisdizionale. I pareri di precontenzioso dell’ANAC: soggetti richiedenti, vincolatività, effetti sospensivi.

DestinatariResponsabili di settore e dipendenti delle P.A.- Professionisti - Imprese che partecipano alle gare pubbliche
Quid Novi
Docenti

Il corso sarà tenuto dall’avvocato amministrativista Carmelo Giurdanella, docente ed esperto di diritto amministrativo e degli appalti, direttore scientifico del CeSDA – Centro Studi di Diritto Amministrativo, autore di numerose pubblicazioni in materia di contratti pubblici, fondatore dell’omonima rivista giuridica Giurdanella.it, consulente legale in materia di appalti pubblici di diverse amministrazioni pubbliche, imprese partecipate e grandi aziende nazionali.

 

Pacchetti Formazione
Sede e orariil corso si svolgerà dalle ore 10:00 alle 18:00, presso Ciuru Design B&B e Sale Meeting, viale della Libertà 251, Messina
Tipologia di eventocorso
Note

Il corso si terrà solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

Il costo di partecipazione include:

  • light lunch;
  • manuale “Il Diritto degli Appalti Pubblici”Cesda editore, aggiornato al decreto correttivo di aprile 2017;
  • attestato di partecipazione.


Comments are closed.