primo tentativo di istituzionalizzazione del giudice on line

Dal 1 gennaio 2002 è in funzione un nuovo servizio della Court Service – agenzia responsabile del corretto funzionamento di Corti e Tribunali inglesi e gallesi – grazie al quale è possibile pretendere il soddisfacimento del proprio credito presentando la relative istanza, fino al valore di 100mila sterline (163mila euro).

Il servizio si chiama “Money Claim On line” (Richiesta di denaro on line).

Si tratta della possibilità di esercitare vere e proprie azioni legali on line, da presentare corredate della debita documentazione e senza l’ausilio del difensore.

Per accedere al servizio è sufficiente il pagamento di una tassa di 27 sterline (44 euro).

Il Tribunale decide in maniera tradizionale, sulla base della documentazione, cartacea ed elettronica, prodotta dalle parti.

E’ inoltre possibile controllare on line lo stato della causa.

Articolo precedenteNominati ieri notte i nuovi manager
Articolo successivoFissato con DPCM il costo del bollino SIAE
Lo studio legale dedica, tutti i giorni, una piccola parte del proprio tempo all'aggiornamento del sito web della rivista. E' un'attività iniziata quasi per gioco agli albori di internet e che non cessa mai di entusiasmarci. E' anche l'occasione per restituire alla rete una parte di tutto quello che essa ci ha dato in questi anni. I giovani bravi sono sempre i benvenuti nel nostro studio legale. Per uno stage o per iniziare la pratica professionale presso lo studio, scriveteci o mandate il vostro cv a segreteria@giurdanella.it