I Convegno Nazionale sul Diritto Amministrativo Elettronico

Catania – 5/6 luglio 2002

I Convegno Nazionale sul Diritto Amministrativo Elettronico

organizzato da CeSDA, Diritto & Diritti e C.N.R. – Istituto di Teoria e Tecniche dell’Informazione Giuridica

su Internet all’indirizzo www.cesda.it/dae

Prima giornata – venerdì 5 luglio

ore 8,00

arrivo e registrazione dei partecipanti

ore 8,30

saluti delle autorità

ore 8,50

apertura dei lavori – Carmelo Giurdanella

ore 9,00 – 11,00

prima sessione di studio – presiede: Giuseppe Cassano

"Il governo di Internet in Italia: il diritto pubblico dell’informatica tra regolamentazione e libertà di comunicazione su Internet"

– Il piano d’azione per l’e-Government e la nuova Agenzia Nazionale per l’Innovazione e le Tecnologie – Michele Iaselli

– Autorità amministrative indipendenti e nuove tecnologie: compiti e procedimenti – Corrado Diaco

– L’organizzazione di Internet in Italia: IAT e NIC nel quadro della P.A. Italiana – Marzio Valerio Vaglio

– Il Regolamento CE 733/2002 sul dominio .eu nel contesto della normativa comunitaria sulle telecomunicazioni – Patrizio Menchetti

ore 11,00 coffee break

ore 11,30 – 13,30

seconda sessione di studio – presiede: Giorgio Rognetta

"P.A. tra privacy e sicurezza informatica. La firma digitale."

– Il quadro normativo sulla firma digitale e il suo stato di attuazione – Manlio Cammarata

– La firma digitale della P.A. ed il suo valore in giudizio – Luca Maria De Grazia

– La privacy nella P.A. alla luce del quadro normativo europeo – Andrea Sirotti Gaudenzi

– Diritto penale e Pubblica Amministrazione informatizzata – Francesco Giuseppe Catullo

ore 15,30 – 17,30

terza sessione di studio – presiede: Giovanni Virga

"L’atto amministrativo in forma elettronica"

– La nozione di documento informatico – Fabio Santangeli

– L’atto amministrativo elettronico – Agatino Cariola

– La patologia dell’atto amministrativo elettronico: sindacato giurisdizionale e strumenti di tutela – Angelo Giuseppe Orofino

ore 17,30 coffee break

ore 18,00 – 20,00

quarta sessione di studio – presiede: Andrea Scuderi

"Il procedimento amministrativo elettronico. L’e-procurement"

– Archiviazione elettronica dei documenti nelle Pubbliche Amministrazioni e protocollo informatico – Claudia Cevenini

– Il diritto di accesso al procedimento amministrativo informatico – Giuseppe Caruso, Nicolò D’Alessandro

– L’e-procurement e gli appalti on line – Fulvio Sarzana di Sant’Ippolito

Seconda giornata – sabato 6 luglio

ore 8,30

saluti

ore 9,00 – 11,00

quinta sessione di studio – presiede: Francesco Brugaletta

"Il processo amministrativo telematico"

– Il d.P.R. 123/2001: lo stato dell’arte – Lucio Maggio

– L’informatizzazione dei flussi documentari nel processo amministrativo – Sebastiano Faro, Paolo Guidotti

– Il processo amministrativo telematico tra presente e futuro – Aldo Fera

ore 11,00 coffee break

ore 11,30 – 13,30

sesta sessione di studio – presiede: Nicola Palazzolo

"La teleamministrazione: l’accesso telematico ai servizi delle P.A."

– Il cittadino e la P.A.: la e-democracy – Rosa Maria Di Giorgi Bianchini

– Telesanità e telemedicina – Ettore Gilotta, Calogero Rinzivillo

– Il telelavoro nella P.A. – Giancarlo Ricci

ore 15,30 – 17,30

settima sessione di studio – presiede: Giovanni Ziccardi

"Software e Pubbliche Amministrazioni"

– Il software libero (open source). Principi fondamentali e questioni controverse – Francesco Maria Landolfi

– L’open source nella P.A.: il progetto di Legge del 26 febbraio 2002 – Giovanni Ziccardi

– Il software proprietario nella P.A. Regole e ragioni giustificatrici – Andrea Valboni

– I diritti sul software: responsabilità, libertà e progresso – Guido Scorza

ore 17,30 coffee break

ore 18,00 – 20,00

Dibattito finale con i presidenti di sessione – coordina: Patrizio Menchetti

ore 20

conclusione dei lavori

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito ufficiale del convegno:

www.cesda.it/dae