Un software-spammer su FriendGreetings.

Cosa fareste se vi arrivasse una email che parla di una cartolina elettronica inviatavi da qualcuno e che per visualizzarla è necessario utilizzare un piccolo software? Probabilmente in molti penserebbero ad un dialer (uno di quei programmi che si collegano a numeri a pagamento, tanto diffusi in Italia). Ma una volta scoperto che il programma non è un dialer, in molti lo scaricherebbero. Una volta avviata l’installazione dovreste accettare le condizioni d’uso e il software vi trasformerebbe in uno spammer. E’ così è infatti successo in diversi paesi nel mondo, anche se in Italia il fenomeno non è ancora esploso.

La creazione di questo software-spammer è di un’azienda con base a Panama, la Permission Media, che ha attivato tale servizio (FriendGreetings.com), che permette di spedire cartoline virtuali a chiunque si desidera. Di per sè questa non sarebbe una grande novità se non fosse che per visualizzare la cartolina, chi la riceve deve scaricare appunto un software ad hoc.

Questo software una volta installato è in grado di spedire messaggi non richiesti agli indirizzi che si trovano nella rubrica di Outlook di Windows. Questo significa che se l’utente non legge attentamente le condizioni di licenza del software prima di installarlo, trasforma il proprio PC in una macchina che invia spam a tutti i contatti della rubrica.

Tale software si comporta come un worm, essendo capace di installarsi nel computer e auto-spedirsi a tutti i contatti email che vi sono memorizzati. Ma accortamente la Permission Media risulta non attaccabile poichè nel contratto di servizio avverte l’utente di quanto sta per fare. Purtroppo accade raramente che l’utente legga attentamente le condizioni d’uso.

FriendGreetings in Italia non si è ancora diffuso, ma come è già accaduto con altri worm un’invasione di tale software potrebbe avvenire già dalla prossima settimana.

Articolo precedenteIl decreto legge 245/2002
Articolo successivoAutorità lavori pubblici, SOA, imprese
Lo studio legale dedica, tutti i giorni, una piccola parte del proprio tempo all'aggiornamento del sito web della rivista. E' un'attività iniziata quasi per gioco agli albori di internet e che non cessa mai di entusiasmarci. E' anche l'occasione per restituire alla rete una parte di tutto quello che essa ci ha dato in questi anni. I bravi giuristi sono sempre i benvenuti per allargare la nostra community. Scriveteci o mandate il vostro cv a segreteria@giurdanella.it .