II Convegno Nazionale sul Diritto Amministrativo Elettronico

DAE 2003

II Convegno Nazionale sul Diritto Amministrativo Elettronico

Catania, 27-28 giugno 2003



Organizzato da CeSDA, Diritto & Diritti e C.N.R. – Istituto di Teoria e Tecniche dell’Informazione Giuridica, con l’alto patrocinio del Segretariato Generale del Consiglio d’Europa


www.cesda.itdae

[programma aggiornato al 20 maggio]

* * *

Prima giornata – venerdì 27 giugno

ore 8,30

arrivo e registrazione dei partecipanti

ore 8,50

saluti delle autorità

ore 9,00

apertura dei lavori

ore 9,00 – 10,30

prima sessione di studio

“Il governo delle nuove tecnologie. I soggetti e le loro funzioni”

– Il Ministro per l’I.T., l’AIPA, il centro tecnico della R.U.P.A.

– Il Ministero per le Comunicazioni e l’AGCOM

– Il governo di Internet: il difficile rapporto tra Registration e Naming Authority

ore 10,30 coffee break

ore 11,00 – 12,30

seconda sessione di studio

“L’attuazione del Piano per l’e-Government”

– Le politiche e-Gov in Italia: strategie e quadro normativo

– Il Primo Avviso per la selezione dei progetti: il punto della situazione

– L’e-Government nelle regioni: il progetto di legge della Regione Toscana

ore 12,30 – 14,00

terza sessione di studio

“Il cittadino digitale nell’era dell’e-Government”

– Il concorso pubblico elettronico

– E-health: la telesanità

– Identità elettroniche e biotecnologie

PAUSA

ore 15,30 – 17,00

quarta sessione di studio

“I presupposti dell’attività amministrativa in forma elettronica”

– Firme elettroniche e documento informatico dopo la recente attuazione della Dir. 1999/93/CE

– Firma digitale e posta elettronica certificata nella P.A.

– Trasparenza ed interoperabilità delle P.A.: protocollo informatico e registri automatizzati

ore 17,00 coffee break

ore 17,30 – 19,00

quinta sessione di studio

“L’atto amministrativo elettronico”

– Atto amministrativo in forma elettronica: norme, giurisprudenza e classificazioni teoriche

– Atto amministrativo ad elaborazione elettronica: l’attività discrezionale della P.A.

– Le patologie dell’atto amministrativo elettronico ed il sindacato del giudice amministrativo

ore 19,00 – 20,30

sesta sessione di studio

“Il procedimento amministrativo elettronico”

– L’accesso all’atto amministrativo informatico ed il responsabile “telematico” del procedimento

– I viaggi informatici dell’atto amministrativo

– Le prime esperienze concrete: l’emissione del mandato di pagamento informatico

* * *

Seconda giornata – sabato 28 Giugno

ore 8,50

saluti

ore 9,00 – 10,30

settima sessione di studio

“Europa e amministrazioni digitali”

– Il ruolo delle istituzioni europee

– Progetto europeo “E-PSI-Net”: una rete telematica per l’informazione di fonte pubblica

– La proposta di Direttiva europea 207/2002: lo sfruttamento commerciale dei documenti del settore pubblico

ore 10,30 coffee break

ore 11,00 – 12,30

ottava sessione di studio


“Contratti pubblici e nuove tecnologie: premesse tecnico-giuridiche”

– Il commercio elettronico in Italia: l’attuazione della Dir. 312000

– La sicurezza delle reti P.A.: i profili normativi

– Open Source Software e Pubblica Amministrazione

ore 12,30 – 14,00

nona sessione di studio


“Contratti pubblici e nuove tecnologie: l’e-procurement”



– Gli appalti on-line: il D.P.R. 4 aprile 2002, n. 101

– La CONSIP: ruolo e procedure telematiche

– Una simulazione di gara telematica

PAUSA

ore 15,30 – 17,30

decima sessione di studio

“Processo amministrativo telematico”

– Il processo telematico in Italia: lo stato dell’arte

– Il fascicolo elettronico: esperienze in corso

– Il processo amministrativo telematico tra presente e futuro

ore 17,30 coffee break

ore 18,00 – 20,00

Dibattito finale con i presidenti di sessione

ore 20,00

Conclusione dei lavori

Tutte le informazioni sono disponibili a questo indirizzo:

www.cesda.itdae