DAE 2003 – II Convegno Nazionale sul “Diritto Amministrativo Elettronico”

DAE 2003

II Convegno Nazionale sul “Diritto Amministrativo Elettronico”

Catania, 27-28 giugno 2003

www.cesda.itdae

Il 27 e 28 giugno, a Catania, si terrà il II Convegno Nazionale sul “Diritto Amministrativo Elettronico”, esattamente a un anno di distanza dalla prima edizione, che ha visto, tra le altre, la presenza ufficiale del Ministro per l’Innovazione e le Tecnologie.

Il Convegno, ancora una volta ideato ed organizzato dall’Associazione “Ce.S.D.A. – Centro Studi di Diritto Amministrativo”, in collaborazione con la rivista giuridica “Diritto & Diritti” e “ITTIG – Istituto di Teoria e Tecniche dell’Informazione Giuridica” del C.N.R., nonchè supportato dalle più importanti riviste giuridiche elettroniche nazionali, verterà sulle tematiche giuridiche nascenti dall’utilizzo delle nuove tecnologie nella Pubblica Amministrazione.

La direzione scientifica è dello Studio Legale Giurdanella.

Il DAE vuole essere un appuntamento annuale, in occasione del quale le Pubbliche Amministrazioni, il mondo accademico, i magistrati e gli avvocati, si incontrano per fare il punto su queste nuove tematiche giuridiche che segneranno la nostra esistenza, quali utenti dei nuovi servizi pubblici e – più ancora – quali cittadini del nuovo millennio. E-governement, e-democracy, e-procurement, atto amministrativo elettronico, firma digitale, processo amministrativo telematico: sono questi i temi che saranno maggiormente approfonditi.

Tra le novità di quest’anno, l’Alto Patrocinio del Consiglio d’Europa, nonchè i Patrocinii di SMAU e del CRC – Centri Regionali di Competenza per l’e-government presso il Dipartimento per l’Innovazione e le Tecnologie. Inoltre, quanto agli argomenti previsti, saranno approfonditi – con tre sessioni di studio ad essi interamente dedicate – i temi dell’e-Government e degli appalti pubblici on-line. Sarà possibile, altresì, inoltrare al Convegno comunicazioni scritte vertenti sulle tematiche trattate: tali comunicazioni, una volta accettate dalla direzione scientifica, faranno parte integrante degli atti del DAE 2003.

Il DAE è presente sul Web con un suo sito ufficiale permanente, molto visitato nel corso dell’anno – www.cesda.it/dae – dove, tra l’altro, è possibile accedere al modulo di iscrizione on-line, al programma definitivo e all’elenco completo dei relatori.

Il convegno è a numero chiuso: sono ammessi 200 partecipanti. La quota di iscrizione quest’anno è di 180 euro + iva.

Le Pubbliche Amministrazioni, per le attività di aggiornamento e formazione, sono esenti da IVA ai sensi dell’art. 14, comma 10, della legge 537/93.

segreteria organizzativa DAE:

Concita Miraglia

Tel +39 095 7223878 (ore 9,00 – 13,00 / 16.00 – 20.00)

Fax +39 095 7110027

dae-segreteria@cesda.it

Staff DAE 2003

dae@cesda.it

Programma dei lavori

Prima giornata – venerdì 27 giugno

ore 8,30

arrivo e registrazione dei partecipanti

ore 8,50

saluti delle autorità

ore 9,00

apertura dei lavori – Carmelo Giurdanella

ore 9,00 – 10,30

prima sessione di studio – presiede: Giuseppe Cassano

“Il governo delle nuove tecnologie. I soggetti e le loro funzioni”

– Il Ministro per l’I.T., l’AIPA, il centro tecnico della R.U.P.A. – un delegato del Ministro Innovazione e Tecnologie

– Il Ministero per le Comunicazioni e l’AGCOM – Corrado Diaco

– Il Ministero della Giustizia – Floretta Rolleri

– La sicurezza delle reti P.A.: i profili normativi – Carlo Sarzana di S’Ippolito

ore 10,30 coffee break

ore 11,00 – 12,30

seconda sessione di studio – presiede: Nicola Palazzolo

“L’attuazione delle politiche di e-Government in Italia”

– La governabilità digitale: strategie, quadro normativo ed obiettivi – Rosa Maria Di Giorgi

– Il Primo Avviso per la selezione dei progetti: il punto della situazione – Roberto Rizzo

– Amministrazione elettronica e società dell’informazione: il progetto di legge della Regione Toscana – Isabella D’Elia, Marina Pietrangelo

ore 12,30 – 14,00

terza sessione di studio – presiede: Maurizio Ninfa

“Il cittadino digitale nell’era dell’e-Government”

– il concorso pubblico elettronico – Giampaolo Teodori

– Il voto elettronico – Angelo Giuseppe Orofino

– carte di identità elettroniche e chiavi biometriche – Guido Scorza

Pausa

ore 15,00 – 17,00

quarta sessione di studio – presiede: Giorgio Rognetta

“I presupposti dell’attività amministrativa in forma elettronica”

– Firme elettroniche e documento informatico dopo la recente attuazione della Dir. 1999/93/CE – Manlio Cammarata

– Firma digitale e posta elettronica certificata nella P.A. – Enzo Maria Tripodi

– La conservazione digitale dei documenti – Giorgio Rognetta

– Trasparenza ed interoperabilità delle P.A.: protocollo informatico e registri automatizzati – Michele Iaselli

ore 17,00 coffee break

ore 17,30 – 19,00

quinta sessione di studio – presiede: Andrea Scuderi

“L’atto amministrativo elettronico”

– Atto amministrativo in forma elettronica: norme, giurisprudenza e classificazioni teoriche – Michele Corradino

– Atto amministrativo ad elaborazione elettronica: l’attività discrezionale della P.A. – Agatino Cariola

– Le patologie dell’atto amministrativo elettronico ed il sindacato del giudice amministrativo – Fabio Saitta

ore 19,00 – 20,30

sesta sessione di studio – presiede: Stefano Vinti

“Il procedimento amministrativo elettronico”

– L’accesso all’atto amministrativo informatico ed il responsabile “telematico” del procedimento – Elio Guarnaccia

– La società dell’Informazione nella novella della legge 241/90 – Giuseppe Caruso

– I “viaggi telematici” dell’atto elettronico – Giovanni Duni

Seconda giornata – sabato 28 Giugno

ore 8,30

saluti

ore 8,40 – 10,00

settima sessione di studio – presiede: Giovanni Ziccardi

“Premesse tecnico-giuridiche per una contrattualistica pubblica telematica”

– Open Source Software e Pubblica Amministrazione – Costantino Ciampi, Nicola Lettieri

– Accesso delle P.A. a Internet e domain names “pubblici”: regole e quadro normativo – Luca Maria De Grazia

– Il commercio elettronico in Italia: l’attuazione della Dir. 312000 – Andrea Lisi

– L’esperienza pilota della Provincia di Firenze – Antonio Sette

ore 10,00 – 11,30

ottava sessione di studio – presiede: Fulvio Sarzana di S’Ippolito

“Contratti pubblici e nuove tecnologie. L’e-procurement pubblico”

– Il sistema Consip e il D.P.R. 4 aprile 2002, n. 101: il quadro normativo – Carmelo Giurdanella

– IL D.P.R. 101/02 ad un anno dalla sua emanazione: ambiti e problematiche di applicazione – Mauro Gatti

ore 11,30 coffee break

ore 12,00 – 13,30

nona sessione di studio – presiede: Gianluca Esposito

“Europa e amministrazioni digitali”

– Le competenze del Consiglio d’Europa – Gianluca Esposito

– Riutilizzo e sfruttamento commerciale dei documenti del settore pubblico: la proposta di direttiva europea 207/2002 – Giulia Chiti

– Il progetto europeo PSI-Net: una rete telematica per l’informazione di fonte pubblica – Loriana Serrotti, Daniela Tiscornia

– La Società dell’Informazione nella proposta di Costituzione Europea – Elisabetta Campus

Pausa

ore 15,30 – 17,30

decima sessione di studio – presiede: Francesco Brugaletta

“Processo amministrativo telematico”

– La sperimentazione in corso nella Giustizia Amministrativa – Aldo Fera

– L’avvocato ed il processo telematico – Massimo Melica

ore 17,30 coffee break

ore 18,00 – 20,00

Dibattito finale con i presidenti di sessione – coordina: Franco Nicastro

ore 20,00

Conclusione dei lavori

Articolo precedenteConsiglio di Stato n. 3068/2003
Articolo successivoConsiglio di Stato n. 3866/2003
Lo studio legale dedica, tutti i giorni, una piccola parte del proprio tempo all'aggiornamento del sito web della rivista. E' un'attività iniziata quasi per gioco agli albori di internet e che non cessa mai di entusiasmarci. E' anche l'occasione per restituire alla rete una parte di tutto quello che essa ci ha dato in questi anni. I bravi giuristi sono sempre i benvenuti per allargare la nostra community. Scriveteci o mandate il vostro cv a segreteria@giurdanella.it .