TIM condannata per spam via sms

Sulla stessa scia di quanto stabilito recentemente dal Giudice di Pace di Mondovì a proposito del danno da spam via email, anche un Giudice di Pace di Napoli ha riconosciuto l’illegittimità dello spamming.

Nello specifico, il giudice napoletano, accogliendo la denuncia presentata da una studentessa che lamentava il fatto di ricevere continuamente sms da parte della TIM, ha emesso una sentenza di condanna a carico della succitata compagnia di telefonia mobile, stabilendo un diritto al risarcimento pari a € 1000 a favore della parte lesa poichè gli sms non richiesti e autorizzati “per iscritto e in modo espresso” rappresentano un violazione della privacy e danneggiano la serenità e la riservatezza del destinatario.