“Elementi di Diritto Amministrativo Elettronico”

E’ appena uscito in libreria,
per le collane Professionisti e Università di Halley Editrice, il volume
Elementi
di Diritto Amministrativo Elettronico
“, scritto da Carmelo
Giurdanella ed Elio Guarnaccia, avvocati dello studio legale Giurdanella.



[Compralo su IBS Italia]

Il libro, ripercorrendo la nascita
e lo sviluppo del diritto pubblico dell’informatica, analizza ed approfondisce
cosa è già cambiato e cosa è destinato inevitabilmente
a cambiare a seguito dello «sbarco» delle tecnologie dell’informazione
e della comunicazione nella Pubblica Amministrazione italiana. E ciò,
all’indomani di tante importanti riforme legislative, quali, in particolare,
la Direttiva unica 2004/18/CE in materia di appalti pubblici, la novella del
procedimento amministrativo di cui alla legge 15/2005, il Codice dell’Amministrazione
Digitale di cui al D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82.

Questo il sommario:

Cap. I – ATTO AMMINISTRATIVO
ELETTRONICO
Cap. II – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO ELETTRONICO
Cap. III – APPALTI PUBBLICI E TECNOLOGIE INFORMATICHE
Cap. IV – PROFILI PROCESSUALI. SINDACATO GURISDIZIONALE E PATOLOGIE DELL’ATTIVITA’
AMMINISTRATIVA INFORMATIZZATA
Cap. V – PROCESSO AMMINISTRATIVO TELEMATICO

La prefazione
è di Enrico De Giovanni, Capo Ufficio Legislativo del Ministro per l’Innovazione
e Tecnologie, di cui riportiamo – con malcelato orgoglio – un breve passaggio:

“Il presente volume,
brillante conferma della tempestività e dell’acutezza nell’impegno
scientifico degli autori, si connota per la sua comprensibilità, pur
nel rispetto del rigore scientifico ed interpretativo, e contribuisce così
al consolidarsi dell’esistenza del “diritto pubblico dell’informatica”
come ramo autonomo e peculiare dell’ordinamento. A ciò si aggiunga,
infine, che questo testo, valido punto di riferimento per le pubbliche amministrazioni
che oggi devono necessariamente tenere il passo dell’innovazione tecnologica,
diffonde in modo chiaro e comprensibile la conoscenza delle nuove norme anche
fra i non giuristi, ed in particolare fra coloro che operano, sul piano tecnico,
nel mondo della produzione di beni e servizi della tecnologia dell’informazione
e della comunicazione”.