Il Presidente della Repubblica ha promulgato il Codice De Lise

Oggi il Presidente della Repubblica ha promulgato il Codice De Lise, il decreto
legislativo che approva il nuovo Codice dei Contratti Pubblici di Lavori, Forniture,
Servizi. E’ imminente a questo punto la sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Ricordiamo
che si tratta della disciplina italiana di recepimento della Direttiva unica
Appalti, 2004/18/CE, che ha accorpato in unico testo normativo le norme europee
in materia di appalti pubblici, prima distinte in relazione all’oggetto (Lavori,
Servizi,
Forniture).

A
giorni
il provvedimento verrà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale ed entrerà in vigore
sessanta giorni dopo.Il testo legislativo contiene pure una "clausola di cedevolezza", per cui si
applicherà subito alle Regioni (escluso quelle a Statuto speciale), in attesa
che esse normino autonomamente per recepire la direttiva europea.

Il Codice affronta in modo nuovo il rapporto tra informatica e procedure
di
appalto, anche mediante l’introduzione in Italia di nuovi istituti
quali
il
dialogo
competitivo e i sistemi dinamici di acquisizione e innovando in modo importante
in
materia
di
trasmissioni
e pubblicazioni telematiche e di aste elettroniche.

Articolo precedenteL’ex militante ha diritto alla riservatezza
Articolo successivoIl Garante Privacy scrive a Google
Lo studio legale dedica, tutti i giorni, una piccola parte del proprio tempo all'aggiornamento del sito web della rivista. E' un'attività iniziata quasi per gioco agli albori di internet e che non cessa mai di entusiasmarci. E' anche l'occasione per restituire alla rete una parte di tutto quello che essa ci ha dato in questi anni. I giovani bravi sono sempre i benvenuti nel nostro studio legale. Per uno stage o per iniziare la pratica professionale presso lo studio, scriveteci o mandate il vostro cv a segreteria@giurdanella.it