Seminario “I tre Codici”

Università degli studi di Firenze

Università degli studi di Genova

Università “Federico II” di Napoli

incontro di studio su

I TRE “CODICI”

L’ordinamento della comunicazione nel quadro costituzionale, comunitario e comparato

Facoltà di Giurisprudenza

Università degli studi di Firenze

Via delle Pandette, 32

Sala delle lauree

9 giugno 2006

Il Codice dell’amministrazione digitale, il Codice delle comunicazioni elettroniche, il Testo Unico della radiotelevisione

. . .

I sessione

Ore 10

Introduzione e saluti

Prof. Roberto Zaccaria

Relazioni

Ore 10.30

Nuove tecnologie e “forma” dell’amministrazione

Prof. Pasquale Costanzo

Ore 11

Dalle Direttive CE del 2002 al codice delle comunicazioni elettroniche. Un punto fermo?

Prof.ssa Giovanna De Minico

Ore 11.30

Problemi del nuovo codice sulla radiotelevisione

Prof. Filippo Donati

Dibattito

Salvatore Prisco

Alessandra Valastro

Joan Botella

Ore 12.30 – 13.30

Comunicazioni

Pausa pranzo

II sessione

Ore 15.00 – 15.30

Comunicazioni

Ore 15.30- 17.30

Tavola rotonda. Presiede R. Zaccaria

Intervengono: Antonio Catricalà, Paolo Gentiloni, Franco Pizzetti, Stefano Rolando

Presentano comunicazioni nella sessione pomeridiana: Roberto Grazzi, Giovanna Lombardi, Marina Pietrangelo, Lara Trucco, Elena Bassoli, Maria Teresa Sagri, Paola Cappello, Emiliano Frediani, Raffaele Manfrellotti, Marana Avvisati, Roberto Di Salvo, Domenico Antonio Siniscalchi, Raffaella Miranda, Fulvia Abbondante, Andrea Parigi, Shara Monteleone, Elda Brogi, Giovanni Piccirilli, Rosella Di Cesare.

. . .

Segreteria scientifica:

Prof. Pasquale Costanzo, Università di Genova, costanzo@costituzionale.unige.it

Prof.ssa Giovanna De Minico, Università “Federico II” di Napoli, g.deminico@virgilio.it

Prof. Roberto Zaccaria, Università di Firenze, info@robertozaccaria.it

Segreteria organizzativa:

Dott.ssa Elda Brogi, elda.brogi@MICC.UNIFI.IT

Dott. Giovanni Piccirilli, giovanni_piccirilli@hotmail.com

Dott.ssa Raffaella Miranda, raffaellamiranda@tin.it

Articolo precedente"Il CAD dopo il decreto integrativo e correttivo"
Articolo successivoTermine prorogato al 9 luglio
Lo studio legale dedica, tutti i giorni, una piccola parte del proprio tempo all'aggiornamento del sito web della rivista. E' un'attività iniziata quasi per gioco agli albori di internet e che non cessa mai di entusiasmarci. E' anche l'occasione per restituire alla rete una parte di tutto quello che essa ci ha dato in questi anni. I giovani bravi sono sempre i benvenuti nel nostro studio legale. Per uno stage o per iniziare la pratica professionale presso lo studio, scriveteci o mandate il vostro cv a segreteria@giurdanella.it