Corso di formazione sul Codice Contratti Pubblici a Milano (venerdi 26 settembre 2008)

Approda a Milano il ciclo di giornate formative organizzato dal CeSDA (www.cesda.it/formappalti), con l’intento di sviscerare tutte le problematiche concrete relative agli appalti pubblici di lavori, servizi e forniture, passando in rassegna il Codice dei Contratti, i primi due decreti correttivi (D.Lgs. n. 163/2006 e n.113/2007), la bozza di regolamento di attuazione, la Giursiprdenza Amministrativa di riferimento ed i pareri dell’Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici.

Particolare attenzione verrà posta, in particolare, sul terzo decreto correttivo, appena approvato dal Governo (Consiglio dei Ministri n.13 del 1 agosto 2008), e di imminente pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Il Corso si terrà venerdì 26 settembre 2008 dalle 10 alle 19, presso la sede di Lombardia Informatica Spa (via Don G. Minzoni n. 24), ente patrocinatore del corso.

Qui la locandina ufficiale del corso.

Il Corso consente agli avvocati di conseguire 8 crediti formativi per la formazione professionale continua.

Il docente è Carmelo Giurdanella, Avvocato amministrativista specializzato in diritto degli appalti pubblici, e autore di numerose pubblicazioni sulla materia.

Questo il programma di massima:

– Inquadramento sistematico degli appalti pubblici: il Codice ‘de Lise’ i rapporti tra fonti normative comunitarie, statali e regionali, il regolamento di attuazione ed esecuzione del 28 gennaio 2008

– Le fasi prodromiche all`aggiudicazione dei contratti pubblici di lavori, forniture e servizi: l’evidenza pubblica


– Le deroghe all’evidenza pubblica: prcedure negoziate e acquisti in economia

– Appalti ad oggetto informatico

– Gare telematiche e mercato elettronico

– La partecipazione delle Imprese alle gare d’appalto mediante concorsi, associazioni temporanee, avvalimento. Le S.P.A. miste e le procedure di affidamento: il tema del in house providing


– La fase intercorrente tra l’aggiudicazione e la stipula del contratto: obblighi e responsabilità, riparto di giurisdizione e tutela risarcitoria

– L’esecuzione dei contratti pubblici, con particolare riferimento alle responsabilità della P.A., alle sorti del contratto in caso di annullamento della gara (dopo le ultime SS.UU. della Cassazione), al divieto di proroga e rinnovo dei contratti

– Decreti correttivi e Regolamento di attuazione del Codice Contratti: novità di maggiore rilievo

– Il processo amministrativo negli appalti pubblici

– I meccanismi di risoluzione alternativa delle controversie: il Ricorso innanzi all`Autorita` di Vigilanza sui Contratti Pubblici
.
l`Arbitrato dopo la legge finanziaria 2008 ed il Milleproroghe

– La nuova direttiva europea ricorsi, 2007/66/CE del 11 dicembre 2007

Oltre alle otto ore di lezione frontale, gli iscritti avranno a disposizione su internet un’aula telematica, da cui sarà possibile reperire del materiale appositamente selezionato, necessario per l’approfondimento e la piena conoscenza del Codice Contratti: la normativa di riferimento, la prassi, le ultime novità giurisprudenziali, formulari di prassi e processo degli appalti pubblici.

Inoltre, Edizioni Giuridiche Simone, partner editoriale del Corso, fornirà agli iscritti, senza alcuna spesa aggiuntiva, un aggiornatissimo manuale giuridico utile per lo studio organico della disciplina degli appalti pubblici.

Per iscriversi al Corso è necessario accedere alla pagina iscrizioni del sito web del Corso, compilare il modulo on line ed effettuare il pagamento secondo le modalità ivi previste. Le isrizioni rimangono aperte fino a mercoledì 24 settembre 2008.

Per ulteriori informazioni, consultare il sito web del Corso www.cesda.it/formappalti, oppure contattare direttamente la segreteria del CeSDA: tel. 095.7223878; fax 095.6113110; e-mail masterappalti@cesda.it.
Articolo precedenteLa rivoluzione dei browser patrocinata da Mountain View
Articolo successivoLegge sul Federalismo Fiscale
Lo studio legale dedica, tutti i giorni, una piccola parte del proprio tempo all'aggiornamento del sito web della rivista. E' un'attività iniziata quasi per gioco agli albori di internet e che non cessa mai di entusiasmarci. E' anche l'occasione per restituire alla rete una parte di tutto quello che essa ci ha dato in questi anni. I giovani bravi sono sempre i benvenuti nel nostro studio legale. Per uno stage o per iniziare la pratica professionale presso lo studio, scriveteci o mandate il vostro cv a segreteria@giurdanella.it