DL 54/2013: proroga precari PA e sospensione IMU …

DL 54/2013: proroga precari PA e sospensione IMU

Nella Gazzetta ufficiale n. 117 del 21 maggio 2013 è stato pubblicato il testo del Decreto Legge n. 54/2013, recante  “Interventi urgenti in tema di sospensione dell’imposta municipale propria, di rifinanziamento di ammortizzatori sociali in deroga, di proroga in materia di lavoro a tempo determinato presso le pubbliche amministrazioni e di eliminazione degli stipendi dei parlamentari membri del Governo”. Il provvedimento è in vigore da oggi.

Tra le principali novità introdotte, aventi forza e valore di legge, segnaliamo:

  1. la sospensione del versamento della prima rata dell’IMU, per le categorie di immobili espressamente elencate nell’art. 1 del decreto (prima casa, immobili di cooperative edilizie a proprietà indivisa adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari,alloggi regolarmente assegnati dagli Iacp o dagli enti di edilizia residenziale pubblica, terreni e  fabbricati rurali), volta a consentire l’elaborazione di una futura riforma  complessiva dell’imposizione sul patrimonio immobiliare, che dovrà intervenire entro il prossimo 31 agosto (in caso contrario, continuerà ad applicarsi la disciplina vigente e la prima rata si verserà entro il 16 settembre);
  2. un primo e immediato rifinanziamento degli ammortizzatori sociali in deroga (CIG), che si aggiungono alle risorse stanziate dalla cosiddetta legge Fornero (legge n. 92 del 2012) e ad altre ulteriori risorse, per far fronte all’attuale emergenza occupazionale;
  3. l’estensione sino al 31 dicembre 2013, ricorrendo le condizioni di cui all’art. 4 del decreto, del termine entro il quale le amministrazioni pubbliche possono prorogare i contratti di lavoro subordinato a tempo determinato dei precari che superano il limite temporale prescritto dalla normativa vigente, al fine di garantire la continuità dei servizi pubblici essenziali.

Clicca qui per consultare e scaricare il testo integrale del DL n. 54/2013.

 

 

 

Articolo precedenteLegge Stabilità 2013
Articolo successivoCodice Antimafia, aggiornato a L. Stabilità 2013 …
Lo studio legale dedica, tutti i giorni, una piccola parte del proprio tempo all'aggiornamento del sito web della rivista. E' un'attività iniziata quasi per gioco agli albori di internet e che non cessa mai di entusiasmarci. E' anche l'occasione per restituire alla rete una parte di tutto quello che essa ci ha dato in questi anni. I giovani bravi sono sempre i benvenuti nel nostro studio legale. Per uno stage o per iniziare la pratica professionale presso lo studio, scriveteci o mandate il vostro cv a segreteria@giurdanella.it