Processo civile telematico. Il 30 giugno è vicino…

Processo civile telematico. Il 30 giugno è vicino.

Com’è noto, la legge di stabilità per il 2013 (legge 228/2012) ha stabilito, in particolare, che:

– con decorrenza dal 30 giugno 2014, diviene obbligatorio il deposito per via telematica degli atti processuali e dei documenti da parte dei difensori delle parti precedentemente costituite nei procedimenti civili, contenziosi o di volontaria giurisdizione.

– nei procedimenti d’ingiunzione davanti al tribunale, a decorrere dal 30 giugno 2014, il deposito dei provvedimenti, degli atti di parte e dei documenti ha luogo esclusivamente con modalità telematiche (il deposito con modalità diverse può essere autorizzato dal tribunale solo se non siano funzionanti i sistemi informatici del dominio giustizia o in caso di estrema urgenza).