Carta d’identità elettronica: il decreto in Gazzetta

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 302 del 30 dicembre 2015 il decreto contenente le modalità tecniche per il rilascio della Carta d’identità elettronica.

Il provvedimento definisce le procedure di emissione della CIE determinando le caratteristiche tecniche della piattaforma e dell’architettura logica dell’infrastruttura. Inoltre, disciplina le modalità tecniche di produzione, distribuzione, gestione e supporto all’utilizzo della CIE.
Il supporto fisico dovrà essere realizzato con le tecniche tipiche della produzione di carte valori, integrato con un microprocessore per la memorizzazione delle informazioni necessarie per la verifica dell’identità del titolare, inclusi gli elementi biometrici, nonché per l’autenticazione in rete.

Il decreto è stato sottoscritto, il 23 dicembre 2015, dai ministri dell’Interno Angelino Alfano, dell’Economia e delle Finanze Carlo Padoan e per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione Marianna Madia.

Nella nuova Carta di identità elettronica, il cittadino maggiorenne ha facolta’ di indicare il proprio consenso, ovvero diniego, alla donazione di organi e tessuti in caso di morte.

Il piano di rilascio delle nuove CIE sarà graduale.

Le carte d’identita’ in formato cartaceo ed elettronico rilasciate fino all’emissione della CIE  mantengono la propria validita’ fino alla scadenza.

Il decreto è entrato in vigore il 30 dicembre 2015.

Clicca qui per visionare il testo del decreto