Ddl Concorrenza: sconti obbligatori sulle assicurazioni auto

Il Ddl Concorrenza è in corso di esame in Commissione al Senato. Nella seduta di ieri è stato presentato un emendamento in materia di sconti obbligatori e di disciplina della responsabilità civile derivante dalla circolazione di autoveicoli, cosiddetta RCAuto.

Il testo approvato dalla Camera dei deputati demandava all’IVASS la fissazione dello sconto che le imprese assicuratrici sarebbero state chiamate ad applicare; la proposta contenuta nell’emendamento, lasciando inalterate le condizioni per l’applicazione degli sconti, tra le quali vi è l’installazione delle cosiddette scatole nere, riformula la norma prevedendo che siano le imprese di assicurazione a definire lo sconto, in attuazione dei criteri indicati dall’IVASS con proprio regolamento.

L’emendamento inoltre amplia la platea dei beneficiari  riducendo da cinque a quattro anni il periodo durante il quale il contraente non deve aver causato sinistri.

Lo sconto sarà obbligatorio in presenza di almeno una delle seguenti condizioni:

  1. a)nel caso in cui, su proposta dell’impresa di assicurazione, i soggetti che presentano proposte per l’assicurazione obbligatoria accettano di sottoporre il veicolo a ispezione da eseguire a spese dell’impresa di assicurazione;
  2. b)nel caso in cui vengono installati, su proposta dell’impresa di assicurazione, o sono già presenti e portabili meccanismi elettronici che registrano l’attività del veicolo, denominati “scatola nera” o equivalenti, ovvero ulteriori dispositivi, individuati, per i soli requisiti funzionali minimi necessari a garantire l’utilizzo dei dati raccolti, in particolare, ai fini tariffari e della determinazione della responsabilità in occasione dei sinistri, con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico, da adottare entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente disposizione;
  3. c)nel caso in cui vengono installati, su proposta dell’impresa di assicurazione, meccanismi elettronici che impediscono l’avvio del motore qualora sia riscontrato nel guidatore un tasso alcolemico superiore ai limiti stabiliti dalla legge per la conduzione di veicoli a motore.

La commissione ha fissato il termine di scadenza per la presentazioni di ulteriori emendamenti al 14 marzo.

Gli emendamenti saranno votati la prossima settimana.