Clamoroso MUOS: per il CGA Sicilia non è abusivo

Il CGA sicilia ha accolto il ricorso del Ministero della Difesa contro la sentenza del Tar Palermo che aveva dichiarato abusivi i lavori di costruzione dell’impianto MUOS.

E’ stata dunque ribaltata la sentenza di primo grado che aveva ritenuto illegittime le autorizzazioni rilasciate per la costruzione dell’impianto.

La notizia clamorosa è stata comunicata sui social dagli attivisti NO MUOS.

I giudici del Cga avevano imposto al collegio dei verificatori di effettuare le prove per misurare l’entità delle emissioni delle parabole in cumulo con le emissioni delle antenne, prove che si sono svolte a marzo.

Nell’ultima udienza, l’avvocato Giurdanella difensore del Comune di Ragusa aveva evidenziato le criticità dell’impianto satellitare, contestando  in particolare l’attendibilità dei risultati delle prove, effettuate dagli stessi tecnici USA.

A quanto pare però  i giudici d’appello siciliani hanno ritenuto l’impianto non pericoloso evidenziando che i dati dei controlli non potevano che essere forniti dalla committente nonché titolare dell’impianto.

Più tardi forniremo ulteriori aggiornamenti sulla vicenda