Avvocato – Dovere di evitare incompatibilità – Avvocato presidente di spa a capitale pubblico – Esercizio effettivo di potere gestorio -Incompatibilità – Sussiste

> LINEAMENTI DI DEONTOLOGIA FORENSE

> I PARERI DEL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE

Avvocato – Dovere di evitare incompatibilità – Avvocato presidente di spa a capitale pubblico – Esercizio effettivo di potere gestorio -Incompatibilità – Sussiste.

Il quesito concerne la posizione di eventuale incompatibilità tra l’esercizio della professione forense e la titolarità della carica di Presidente di società per azioni a prevalente capitale pubblico.

Dopo ampia discussione la Commissione fa propria la proposta del relatore, ed adotta il seguente parere:

– la Commissione ritiene di potere confermare la propria consolidata giurisprudenza, in ragione della quale va ribadito il principio per cui è la sussistenza di effettivi poteri di gestione in capo al soggetto che rivesta la carica di presidente o amministratore delegato di una società a comportare l’effetto della incompatibilità con l’esercizio della professione di avvocato, a nulla rilevando la composizione pubblica o privata del capitale sociale.

Ove dunque vengano in concreto, anche oltre le previsioni statutarie conferiti tali effettivi poteri decisori (ad esempio attraverso la attribuzione di deleghe da parte del consiglio di amministrazione) sussisterebbe ovviamente la suddetta causa di incompatibilità.

L’analisi della fattispecie concreta è di stretta competenza del Consiglio locale dell’ordine degli avvocati, al quale è rimesso pertanto il potere-dovere di entrare esaminare nel merito la questione che non può pertanto, salvo l’affermazione di principio di cui sopra, essere decisa da questa Commissione senza sostituirsi indebitamente alle prerogative dell’ordine locale.

(18 ottobre 2001 – N. 8 – Commissione pareri CNF – Presidente Professor Panuccio – Relatore Avv. Pauri – Quesito proposto dal Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Taranto)

DA: ATTUALITA’ FORENSI – BIMESTRALE DEL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE – ANNO VIII – NUMERO 4 – NOVEMBRE/DICEMBRE 2001

Articolo precedenteCorte di Giustizia del 19 febbraio 2002
Articolo successivoParasitic Computing
Lo studio legale dedica, tutti i giorni, una piccola parte del proprio tempo all'aggiornamento del sito web della rivista. E' un'attività iniziata quasi per gioco agli albori di internet e che non cessa mai di entusiasmarci. E' anche l'occasione per restituire alla rete una parte di tutto quello che essa ci ha dato in questi anni. I giovani bravi sono sempre i benvenuti nel nostro studio legale. Per uno stage o per iniziare la pratica professionale presso lo studio, scriveteci o mandate il vostro cv a segreteria@giurdanella.it